Come coinvolgere i bambini in cucina

Le Mamme, i capricci, il cibo e bambini hanno qualcosa in comune? Forse si, forse no! Una cosa è certa, quando un bambino fa una marea di capricci perché scarta a priori un alimento (perché poco appetibile, perché di un colore strano, perché è una verdura o solo perché non ha mai fame) la mamma qualcosa deve inventarsi affinché l'alimentazione, la sua alimentazione sia ricca e completa.
Coinvolgere i propri figli nelle attività di cucina potrebbe sembrare poco pratico.I bambini hanno i propri tempi, i propri ritmi e fanno milioni di pasticci, ma se vi concedete del tempo e in qualche modo li coinvolgete nelle vostre attività culinarie, il bambino imparerà, scoprirà, proverà, toccherà con mano il cibo. Preparare una torta, montare le uova, sarà divertente, stimolante, un gioco costruttivo.
Ecco come possiamo coinvolgere i nostri bambini in cucina: 
1) Programmiamo?
Preparate insieme il menù settimanale, sarà il bambino a dover scegliere il piatto del giorno da una lista di preparazioni che voi preparerete! Dovrà esserci tutto: frutta, verdura, piatti a base di pesce e di carne. Appendete il menù a una lavagnetta. Seguendo il suo senso di responsabilità il bambino sarà invogliato a mangiare tutto, visto che lui stesso ha preparato il menù per tutta la famiglia! ( per bimbi dai 6 anni )
coinvolgere i bambini in cucina con Ortolina
2) Vuoi decorare?
Lasciate che vostro figlio decori, ad esempio: con un tubetto Ortolina potrebbe creare faccine diverse sulle melanzane che poi potreste servire come contorno o usare per farcire un hamburger fatto in casa. Se preparate una torta alla frutta lasciategli l'onere di lavare i frutti per poi decorare come preferisce la sua torta.
 coinvolgere i bambini in cucina con Ortolina
3) Oggi ricicliamo?
Se a pranzo avete preparato una buona pasta con pomodoro e tonno non gettate via il barattolo dei pelati, dopo i compiti l'attività ricreativa del giorno per chi ha mangiato tutto potrebbe essere creare insieme un porta cannucce con il barattolo vuoto.
 coinvolgere i bambini in cucina con Ortolina
4) Stasera cucini tu?
Pensate davvero che vostro figlio non sappia soffriggere una cipolla, spezzare con le mani una salsiccia, aggiungere olio e passata di pomodoro in pentola? Mettetelo alla prova! Lasciategli preparare la cena! Con la vostra supervisione concedetegli spazio e tempo, i rischi saranno zero perché voi taglierete la cipolla e voi accenderete i fornelli, lui farà il resto e vedrete con quanto orgoglio dirà: "Questo l'ho fatto io papà!" E mangerà tutto.
coinvolgere i bambini in cucina con Ortolina
5) Inventa la ricetta!
Stilate una lista di ingredienti, nella lista dovete inserire ingredienti semplici ma variegati, ingredienti che lui sappia accostare con semplicità. Il bambino spunterà gli ingredienti, vi consegnerà la lista e voi dovrete cucinare cercando di attenervi alle indicazioni. Il bambino sarà più invogliato a mangiare tutto proprio perché è stato lui a scegliere gli ingredienti usati. Siate furbe, inserite in lista ingredienti che possono essere usati con facilità ! Se non userete un ingrediente potrete sempre dire: " Indovina cosa non ho utilizzato?"
coinvolgere i bambini in cucina con Ortolina
Adesso tocca a voi! Serve solo un pochino di pazienza che alle mamme non manca sicuramente, sopratutto se si tratta di alimentazione! 
Sabina Brudaglio
www.ioconmiofiglio.it
 
 

Post Comments




* Campi obbligatori