A lezione di barbecue!
torna ai consigli

A lezione di barbecue!

Con il sole e il caldo cresce anche la voglia di organizzare un bel barbecue per preparare un pranzo o una cena diversa dal solito, soprattutto in compagnia di amici o parenti. Verdure, carne e pesce, cucinati e gustati all’aria aperta, in un giardino o in uno spazio dedicato, diventano più buoni. Ecco alcune regole di base per preparare delle ottime grigliate!

1. Prima di metterci alla griglia, organizziamo tutto ciò che serve, dal cibo agli strumenti, compreso il combustibile: che sia gas o carbonella, l’obiettivo è quello di non restare senza “carburante”!

2. Quello del grigliare è un metodo di cottura ad alta temperatura. Quindi la griglia deve essere rovente, almeno 300 gradi. Quando usiamo la carbonella, lasciamola bruciare finchè non forma un leggero strato di cenere.

3. Per evitare che i cibi si attacchino alla griglia, ricordiamoci di spennellarla con dell’olio prima di cominciare. Per evitare invece che sughi e salse colino sulla brace, utilizziamo le pinze apposite per girare la carne.

4. Quando e come insaporire? Marinature preparate con olio, aceto, limone possono essere spatolati sulla carne anche durante la cottura. E poi puoi aggiungere erbe e spezie, come l’alloro e il rosmarino che sono adatti per la maggior parte delle cotture, e la salvia ottima per il pollame, la menta per frutta e verdura, il ginepro per il pesce.

E per dare un tocco in più? Le Salse Squeezer Classica e Piccante al peperoncino Ortolina, realizzate solo con pomodoro e tante verdure 100% italiani, ideali per dare più gusto ai tuoi piatti, panini, hot dog, hamburger e patatine fritte!

5. Quando cuociamo grandi quantità di carne o pezzi molto grossi, teniamo il barbecue coperto e resistiamo alla tentazione di spiare. Ovviamente gli alimenti di grandi dimensioni hanno bisogno di una cottura lenta, quindi di una brace poco forte oppure di una griglia lontana dalla brace. Quando il cibo invece ha la caratteristica di cuocere velocemente, può stare vicino al calore vivace.

6. Le verdure più adatte alla cottura alla brace sono pomodori, funghi, zucchine, melanzane, ovvero quelle ricche di acqua.

7. Qualsiasi tipo di carne grigliata sarà più gustosa se lasciata “riposare” per qualche minuto prima di essere servita. Questo le permette di insaporirsi e mantenere la sua consistenza ottimale.

Ora che siete diventati dei veri professionisti della grigliata, non possiamo fare altro che augurarvi buon appetito!

torna ai consigli

In salsa Instagram

Seguici sui nostri Social Network e scopri con noi tutte le novità del network

Restiamo in contatto

Con la nostra Newsletter potrai ricevere notizie di cucina, eventi e nuovi prodotti dal mondo Ortolina

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679

Consapevole dell'informativa privacy, dell'identità del Titolare del trattamento nonché delle finalità di trattamento cui sono destinati i miei dati personali, acconsento al trattamento dei dati personali per le finalità di:

Marketing
Profilazione