Buono come il pane (fatto in casa)
torna ai consigli

Buono come il pane (fatto in casa)

Da solo, arricchito con altri ingredienti oppure per accompagnare piatti unici per renderli ancora più gustosi e completi. Di cosa stiamo parlando? Del pane, alimento pressoché imprescindibile della cucina italiana.
Archiviata l’estate e con l’autunno alle porte, il mese di settembre celebra uno dei prìncipi del food. Pronti a fare una piccola e morbida immersione nel cibo più buono che c’è?

Il pane come una volta
Qual è il segreto per avere un pane come quello che preparavano le nostre nonne? Non occorre essere un cuoco di Masterchef per scoprirlo! Se non hai ancora a disposizione il lievito madre, per i primi esperimenti puoi utilizzare il lievito di birra. Basta avere in mente il procedimento, conoscere le regole di base, provare, provare e provare, fino a raggiungere la perfezione!

Il procedimento è semplice. Unisci sulla spianatoia gli ingredienti base: farina, lievito e sale. Poi impasta aggiungendo l'acqua a filo, poco alla volta. Ovviamente anche l'impasto a macchina è sempre una soluzione pratica da tenere in considerazione. Ma se vuoi procedere con la lavorazione manuale, lavora l’impasto fino a ottenere un composto omogeneo ed elastico. Poi trasferiscilo in un panno all'interno di una ciotola, meglio se di legno perché, rispetto ad altri materiali, favorisce di più la circolazione dell’aria.
Un trucco per capire se la lievitazione è conclusa? Metti in acqua una piccola parte dell’impasto: se viene a galla significa che il lavoro è quasi compiuto.

Trascorsi circa 30 minuti è il momento di dare forma al tuo pane! Puoi fare la classica pagnotta oppure divertirti a creare diverse forme; in quest’ultimo caso dovrai rifare lievitare il pane a temperatura ambiente per mezz'ora. Conclusa la lievitazione, ribalta il pane spargendo la farina sulla parte superiore, fai un taglio in superficie e inforna. In media una pagnotta cuoce per circa 1 ora a 200°. Nel caso dei panini la temperatura aumenta a 230° e il tempo si riduce a 15-20 minuti.

A ogni cibo il suo pane
In Italia esistono tanti di tipi di pane che variano da regione a regione. E vista la varietà, vediamo gli abbinamenti più giusti con i cibi. Accompagna con il pane bianco alimenti e preparazioni dal gusto più deciso come salumi, formaggi stagionati o arrosti. Mentre i pani aromatizzati (con semi o cereali) sono più adatti ad accompagnare piatti più delicati, come carni bianche, formaggi freschi o pesce. E poi è un must l’abbinamento con il pomodoro, per creare bruschette saporite con Ortolina Piccante e antipasti stuzzicanti con le Salse Squeezer!

Prova anche tu a fare il pane di una volta. Sei pronto a mettere le mani in pasta?

torna ai consigli

In salsa Instagram

Seguici sui nostri Social Network e scopri con noi tutte le novità del network

Restiamo in contatto

Con la nostra Newsletter potrai ricevere notizie di cucina, eventi e nuovi prodotti dal mondo Ortolina

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679

Consapevole dell'informativa privacy, dell'identità del Titolare del trattamento nonché delle finalità di trattamento cui sono destinati i miei dati personali, acconsento al trattamento dei dati personali per le finalità di:

Marketing
Profilazione