Quali saranno i food trend 2019? Venite a scoprirli con noi!
torna ai consigli

Quali saranno i food trend 2019? Venite a scoprirli con noi!

Cosa mangeremo nel 2019? Ebbene, sembra proprio che la tendenza nel 2019 sarà quella di “mangiare bene e mangiare sano” all’insegna di una cucina sempre più aperta a influenze e sapori internazionali e nel pieno rispetto della sostenibilità.

Il 2019 sarà infatti un anno caratterizzato da sapori amari, come quelli tipici della cucina africana, in particolare dell’Africa occidentale la cui tradizione ha ereditato dal mondo arabo l’utilizzo di riso e cannella e dall’Europa l’uso del pomodoro. Tra gli altri paesi la cui cultura culinaria influenzerà le nostre tendenze in fatto di food troviamo anche l’Oceania, l’America Latina e l’Asia.

Ecco allora comparire in molti piatti le alghe marine. Mentre la maggior parte di noi è abituata a vederle fuori dai roll di sushi o in una ciotola di ramen fumante, forse non tutti sanno che queste alghe, oltre ad offrire un gusto diverso ad altri prodotti, possono essere utilizzate anche come sapore base di un impasto o di un brodo e per insaporire insalate e spuntini freddi o pasti principali. Secondo James Griffin, professore associato presso la Johnson & Wales University, il segreto del loro successo risiede nell’alto livello di acido glutammico e nel loro essere altamente sostenibili dal momento che la loro coltivazione esclude l’utilizzo di fertilizzanti, pesticidi, erbicidi o mangimi.

Il tema della sostenibilità, a cuore soprattutto tra i giovani, riflette un’altra delle tendenza del 2019, ovvero quella di prediligere piatti a base di verdure rispetto a quelli di carne. Su questa scia vediamo per la prima volta la comparsa della così detta “fake meat”, ovvero “carne finta” perché 100% vegetale. Mai sentito parlare del Beyond Burger? Dopo aver raccolto molti apprezzamenti tra gli americani, questa “polpetta” vegetale ha iniziato a riscuotere successo anche in Italia, grazie alla sua capacità di ingannare occhi e palato. Se anche voi siete curiosi di provarla, perché non accompagnarla con la nostra salsa Squeezer? Classica o piccante ce n’è per tutti i gusti 😊

Lo sapevate, inoltre, che se siete amanti delle zuppe, allora il 2019 sarà il vostro anno? Proprio così: le zuppe domineranno il panorama culinario 2019. Di carne, di pesce o di verdure…. ne esistono di tutti i tipi e ogni parte del mondo ha poi la sua da conservare e tutelare. Le zuppe rientrano perfettamente nella categoria di superfood, trend diffuso del momento, perché combaciano con l’idea di cibo che oltre ad essere ricco di nutrienti, apporta anche innumerevoli benefici alla salute, in una parola? Nutraceutico, termine ottenuto dalla combinazione di nutriente e farmaceutico. Le zuppe, infatti, sono consigliate in numerose diete e vengono utilizzate come pietanza detox dopo le abbuffate.

Il 2019 vedrà anche come protagonista uno dei classici italiani, la pasta nelle sue innumerevoli rivisitazioni. Ormai è risaputo che il classico per eccellenza sia la pasta al pomodoro (scoprila con la nostra passata classica o rustica Ortolina), tuttavia in questo 2019 riscopriremo la pasta al farro e quella integrale, la pasta arricchita con spezie (ad esempio, la curcuma), la pasta realizzata con farine proteiche (legumi e ceci) o con verdure (spinaci, zucca e carota). Per coloro che non si fanno intimorire dall’aspetto una variante affatto classica è rappresentata dal black food, cioè da tutti quei cibi colorati di nero attraverso coloranti alimentari o naturali come il carbone vegetale e il nero di seppia oppure nelle acque aromatizzate da alimenti come: mandorle, avena, cacao, cocco e spezie.                                                                                                                                 

Un Ampio apprezzamento lo riscuoterà anche la pasta senza glutine consumata sia per necessità sia per “moda”. A questa tendenza faranno da contorno anche cereali come l’amaranto e la kasha, entrambi adatti per i celiaci e prestabili a numerosi abbinamenti e impieghi. L’amaranto può essere impiegato per la creazione di un’ottima crema pasticcera oppure accostato come la kasha ad altri ingredienti per creare una gustosa orzata: carote, funghi, cipolla, ceci, pomodori e peperoni solo per citarne alcuni. A voi la scelta!

Parlando di semi non potranno mancare in questo 2019 le bacche di goji e i semi di chia, utilizzati all’interno di pietanze dolci e salate, ad esempio, all’interno di una ricca insalata o nello yogurt.

Dulcis in fundo…. i dolci!! 😊 Il nuovo anno giocherà di contrasti dal momento che l’amaro farà da protagonista anche in alcuni “dessert”, primo fra tutti il cioccolato con la sua versione fondente. Quest’anno, inoltre, è stata scoperta una quarta tipologia di cioccolato chiamata Ruby RB1. A differenza dei suoi tre predecessori questa nuova tipologia di cioccolato si caratterizza per il suo colore rosa (completamente naturale) e per le sue note fruttate e aspre che la rendono la vera novità 2019 apprezzata soprattutto dai Millenials. Gli amanti del gelato dovranno confrontarsi poi con il “gelato gourmet” realizzato con gusti che richiamano note di tahina, avocado, hummus e acqua di cocco.

torna ai consigli

In salsa Instagram

Seguici sui nostri Social Network e scopri con noi tutte le novità del network

Restiamo in contatto

Con la nostra Newsletter potrai ricevere notizie di cucina, eventi e nuovi prodotti dal mondo Ortolina

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679

Consapevole dell'informativa privacy, dell'identità del Titolare del trattamento nonché delle finalità di trattamento cui sono destinati i miei dati personali, acconsento al trattamento dei dati personali per le finalità di:

Marketing
Profilazione