Una Pasqua dalle mille torte salate!
torna ai consigli

Una Pasqua dalle mille torte salate!

Come tutte le festività, la Pasqua scandisce il ritmo dell’anno con i suoi riti e tradizioni, alcune delle quali legate anche alla buona cucina. Sulla tavola si ritrovano pietanze dolci e salate tipiche di questo periodo dell’anno che variano di regione in regione ma accumunate quasi sempre dalla presenza di uova, formaggi, salumi e dall’immancabile agnello, cucinato secondo le diverse tradizioni locali.
Un altro piatto molto apprezzato e in voga che non manca mai nei menù pasquali è la torta salata, una ricetta sfiziosa e completa adatta a soddisfare il palato di tutti. A tal proposito, ne esistono diverse varietà, facili da preparare e tipiche della tradizione pasquale:

Casatiello napoletano: è un prodotto caratteristico della regione campana. L’impasto è quello tipico del pane ma insaporito dal ripieno di salame e formaggi di vario genere come pecorino, provolone e parmigiano reggiano. Il suo gusto viene arricchito da una spolverata di pepe finale mentre il suo tratto distintivo rimane il posizionamento delle uova fresche all’interno dell’impasto a ciambella. Naturalmente ogni famiglia ha la sua tradizione , soprattutto rispetto al ripieno… l’importante comunque è essere generosi e abbondare in formaggi e salumi 😊

Tortino rustico imbottito: il nome dice già tutto. Si tratta di una torta salata anch’essa a forma di ciambella che ha origini campane. La preparazione è simile a quella del casatiello da cui si differenzia per l’utilizzo delle uova che, invece di essere inserite intere sopra l’impasto fissate con delle strisce di pasta, si mettono già sode e a spicchi nell’impasto con formaggi e salumi. Inoltre il tortano napoletano, rispetto al casatiello, risulta più alto e morbido.

Torta Pasqualina: se ci spostiamo a nord, in pieno territorio ligure, un piatto che non può mancare a Pasqua è proprio questa deliziosa torta salata il cui impasto viene realizzato a mano con farina di frumento, sale, acqua e olio extravergine ma nulla vi impedirà di utilizzare, come valida alternativa, la pasta sfoglia o la pasta brisè. Il ripieno di questo rustico è composto solitamente da spinaci o erbette, ricotta e le immancabili uova che si scoprono al taglio della prima fetta. Il tutto racchiuso in sfoglie di pasta sottili.

Crescia di Pasqua: nel periodo pasquale rappresenta un must della cucina marchigiana. Conosciuta anche come “Torta al formaggio” per via del suo ingrediente principale, si presenta come una sorta di pane molto alto, spugnoso e friabile dal gusto molto saporito. La preparazione viene tramandata di generazione in generazione e ogni famiglia ha il suo piccolo segreto in cucina che rende la ricetta della crescia unica; risulta quindi difficile stabilire una ricetta originale. Quello che conta è il tipo di formaggio utilizzato: le varianti includono parmigiano grattuggiato, pecorino romano o altri formaggi a proprio gusto. Consigliamo di gustarla con salumi e formaggi ma qualcosa ci dice che risulterà ottima anche con le nostre Salse Ortolina 😉

Casadinas Sarde: ognuna di esse rappresenta uno scrigno di pasta di semola che racchiude un tesoro di sapori. Le Casadinas possono essere di due tipi: dolci o salate. Quest’ultima variante viene realizzata con un impasto costituito da uova, farina, strutto, un pizzico di sale e un po’ di lievito. La preparazione del ripieno comprende del pecorino fresco, prezzemolo e un po’ di sale che vengono mescolati insieme per ottenere un composto uniforme. Se volete allontanarvi dalla ricetta originale e provare qualcosa di “alternativo”, noi consigliamo le casadinas al pomodoro e mozzarella (con passata Ortolina 😉) oppure con verdure.

Impanatura pasquale ragusana: è un tipo particolare di focaccia originaria della Sicilia che conosce innumerevoli varianti. La base di questa pietanza è la pasta di pane che può contenere ripieni diversi in base alla ricorrenza da celebrare. A Pasqua, ad esempio, è usanza comune utilizzare come ripieno la carne di agnello, cotta direttamente all’interno dell’impasto.

E voi, siete pronti a mettere le mani in pasta?

torna ai consigli

In salsa Instagram

Seguici sui nostri Social Network e scopri con noi tutte le novità del network

Restiamo in contatto

Con la nostra Newsletter potrai ricevere notizie di cucina, eventi e nuovi prodotti dal mondo Ortolina

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679

Consapevole dell'informativa privacy, dell'identità del Titolare del trattamento nonché delle finalità di trattamento cui sono destinati i miei dati personali, acconsento al trattamento dei dati personali per le finalità di:

Marketing
Profilazione